blablabla chiacchiere

Riflessioni - Collaborazioni Blogger

venerdì 31 gennaio 2014Elisha87

Ormai sappiamo che il mondo di Blogger non è tutto rosa e fiori come dovrebbe essere e periodicamente ci ritroviamo di fronte a nuove questioni sul perché e il per come le blogger fanno o non fanno determinate cose.
Anzi, mi correggo, ci ritroviamo di fronte a lamentele continue.
Ci si lamenta perché la maggior parte delle blogger scrive #linknelprimocommento, ci si lamenta per l'uso di rossetti nude, ci si lamenta perché le aziende mandano prodotti a determinate persone e non a tutti i cristiani presenti sulla faccia della terra, etc.

Insomma, la domanda che sorge spontanea la maggior parte delle volte  è  dovrebbe essere - "Ma che problemi si fa la gente?".



Anche se la verità è che quando viene sollevato il polverone ci si trova davanti ad uno svariato numero di commenti sotto i post dove mandrie di pecore un numeroso gruppo di fan/followers ci danno dentro e urlano a gran voce "C'hai raggggione!" "È così che se faaa, bbbbravi!" "È tutta invidia, lasciali perdere" (quest'ultima è la frase più gettonata di tutte, anche se nel 90% delle volte non ha il benché minimo senso e rimane un mistero il perché della frequenza del suo utilizzo. Si suppone che sia utilizzato quando non si sa bene cosa dire ma si vuole partecipare alle discussioni per spirito di gruppo). Ma questo è tutto un altro discorso.

Eniuei, l'ultima vicenda che mi ha lasciata non poco perplessa riguardava proprio le collaborazioni con le blogger e devo dirvi la verità: mi ha infastidito e non poco, ma fin qui, va beh, ho detto la mia, poi mi sono posta la suddetta domanda e ho lasciato sostanzialmente perdere.

Poi feisbuccando, mi sono ritrovata di fronte a questo stato:



Ve lo dico sinceramente e senza mezzi termini: ci sono rimasta di *inserisci qui parola più o meno volgare*.



Ovviamente (o spero che sia ovvio), non me la prendo con l'azienda che si è sentita in dovere di giustificarsi, perché in fondo è appena nata ed è normale che voglia rispondere alle perplessità dei clienti e non voglia crearsi problemi.

Quello che mi sono chiesta io è: perché? PERCHÉ una persona debba avere la presunzione di fare i conti in tasca agli altri e pretendere di potersi lamentare delle scelte altrui?

È ovvio che tante di noi (io compresa), tra quelle che non sono state scelte, avrebbero tanto voluto ricevere una mail da NABLA con scritto "Gentile pulzella, sei una delle prescelte!".
Potrà esserci stata pure una punta di invidia (ma spero davvero solo una punta) nel vedere i vari post di scartamento pacchi, perchè in fondo siamo pur sempre umane. Ma una volta non scelte ci si fa una raigone, no?

Mi sembra altrettanto ovvio che non ci si possa lamentare con NABLA perché ha scelto determinate altre persone.
Cioè, qui si parla di marketing, di strategie di azienda e cazzy vari.
Non stiamo parlando dell'amichetta di scuola che non ci ha invitato alla sua festa di compleanno però ha invitato Tizia, Caia e Sempronia.. Ce ne rendiamo conto?



E io lo dico da persona non scelta, quindi da "blogger fuori dai giochi".
Non sono qui per difendere nessuno, né per attaccare nessuno. Sono qui per farmi una domanda. Ma come *dindirindina* si può ragionare così?

Tanto più poi che la spiegazione a certe lamentele è stata "Certe blogger non se lo meritano" o "Se non mandassero tutti questi prodotti alle blogger a noi costerebbero di meno" "Ovvio che chi riceve gratis parla sempre bene dei prodotti".

Ecco, allora, innanzi tutto se un'azienda sceglie una determinata persona sono fatti suoi sa cosa sta facendo. Ma voglio rispondere a queste tre affermazioni.

"Certe blogger non se lo meritano": Chi l'ha deciso? Su quali basi? Perché? Perché non sono more o non sono bionde? Perché non hanno lo sfondo rosa ma hanno lo sfondo bianco? O semplicemente perché tra quelle blogger non c'è il tuo nome?
È indubbio che ci siano poi davvero episodi in cui ci si chiede come *dindirindina* ha fatto la blogger X a ricevere una collaborazione dato che ha un blog "giovane", che fa foto sfocate e senza luce, che non sa parlare italiano.
Ma son casi (ancora misteriosi) e di certo non è il caso di questa azienda che si è mostrata sin da subito molto disponibile applicando degli sconti niente male dal momento dell'apertura.
Poi, sinceramente, ogni tanto è buffo vedere da chi arriva la predica..



"Se non mandassero tutti questi prodotti alle blogger a noi costerebbero di meno": questa è l'asserzione più simpatica tra tutte. Già, perché, in barba ai luoghi comuni, pare siano diventate tutte esperte di marketing.
Inutile (a quanto pare no) dire che l'invio di prodotti alle blogger è per le aziende una forma di pubblicità, tanto quanto Jennifer Lopez che si spupazza i capelli rappresenta la forma di pubblicità di L'Oreal, per esempio.

La mia domanda è: vi permettereste mai di scrivere a L'Oreal: "Perché avete scelto Jennifer Lopez e non me? Così avreste fatto pagare i prodotti di meno."?




Io non credo.
Ma allora non vedo perché scriverlo a Nabla.

Ultima, ma non meno importante..

"Ovvio che chi riceve gratis parla sempre bene dei prodotti": a casa mia va di moda un detto.. "Lupo di mala coscienza, come la fa la pensa". E direi che ci siamo capiti.
Anche in questo caso dovrebbe essere ovvio che NON tutte le Blogger ragionano in questo modo riguardo le collaborazioni, ma che la maggior parte sono persone serie che vogliono condividere la propria impressione sui prodotti e se questi sono stati inviati gratuitamente ben venga, ma questo non vuol dire che ne parleranno bene a prescindere.

Ci credete che mi è capitato di sentirmi a disagio ad essere entusiasta di alcuni prodotti nel caso in cui io li abbia ricevuti? Vi sembra normale? A me non tanto.

Personalmente mi sembra che tutta questa serie di lamentele crei di continuo un ambiente in cui ognuno ha paura di scrivere anche solo una virgola sbagliata perché la tizia/il tizio di turno che non ha un piffero da fare punta sempre il dito è sempre dietro l'angolo.
L'ho detto tante volte e lo ripeterò allo sfinimento: questo dovrebbe essere uno spazio frivolo che serve a liberarsi dai brutti pensieri di tutti i giorni, non una gogna pubblica su cui non si sa mai chi potrà finire.

Cerchiamo di prenderci un po' meno sul serio.



Disclaimer (come sono profescional!): non so minimamente chi abbia mandato questa mail a NABLA e tanto meno mi importa. Tutte queste sono frasi che ho letto e riletto nel tempo e si tratta di un discorso generale, non rivolto a qualcuno in particolare, mi raccomando u_u

Detto questo, pis end lov.


You Might Also Like

83 commenti

  1. Hai ragione ^^ (no no, il tuo post l'ho letto, eh! Hai ragione SUL SERIO). Come sai il mio blog non parla di make up ma di libri...ma la zuppa è la stessa ^^ Queste cose non riguardano me personalmente perché sono una blogger solo da quattro mesi ma ti assicuro che succedono anche nei blog letterari purtroppo :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh mamma mia, speravo la cosa fosse limitata solo a questi T_T'' ancora peggio >.<

      Elimina
  2. Quando ho letto lo stato di NABLA molti nodi sono giunti al pettine, mettiamola così.
    Sono felice di leggere una riflessione completa e ben stesa su questo argomento perché, sì, secondo me ne vale davvero la pena.
    Io ho un blog da neppure un anno e, come normale che sia, non ho mai ricevuto prodotti da nessuno ma se ciò dovesse accadere mi sentirei per prima in torto (proprio come dici) ad esprimere un comune apprezzamento : solo perchè quel prodotto non l'ho comprato io e chiunque potrebbe pensare "ah lo fa solo per accaparrarsi un altro invio".
    Io per prima, prima di acquistare qualsiasi prodotto di make up ,mi metto a leggere ciò che scrivono le altre ragazze e, scusa se lo dico esplicitamente, si nota subito se qualcuno è sincero oppure sta semplicemente tirando acqua al proprio mulino.
    Avrò anche delle blogger preferite (questo penso sia naturale) e purtroppo non sempre scrivono di ciò che *vorrei* ecco perchè mi affido al motore di ricerca e vedo cosa ne esce.
    Casi in cui le review sembrano copiate, altrui in cui si nota spudoratamente che il prodotto non è stato neanche provato ed altri che MEH .
    Più si creano polemiche ,più ciò che "ci fa comodo" (leggere pareri per alcune, ricevere e provare prodotti per altre) diventerà uno stress.

    Sono d'accordo con te, in tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto stessa cosa che ho detto io, si nota subito se le blogger sono sincere o meno!

      Elimina
  3. Ho letto anche io lo stato di Nabla oggi e mi ha dato parecchi spunti per riflettere.
    Ho sempre pensato che non ci fosse nulla di male nel farsi inviare i prodotti dalle aziende, io lo desidero da parecchio nonostante non sia mai stata presa in considerazione.
    Inviare i prodotti alle blogger/Youtuber con lo scopo di farsi pubblicità è un'efficace strategia di marketing e mi sorprende che in molte non riescano ancora a capirlo!
    Ad ogni modo c'è da sperare che Nabla, a differenza di tante altre case cosmetiche, valuti sul serio più bravura e capacità delle fortunate rispetto alla fama. Non lo dico per invidia, ma a volte mi sono chiesta come alcune Youtubers italiane vengano così tanto osannate e seguite, ma i loro numeri contano di più e quindi le aziende le riempiono di prodotti.
    Sono certa che chi è veramente brava si farà notare prima o poi e verrà valutata alla stregua delle sue competenze :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. appunto, come fanno a non capirlo? secondo me non lo capiscono solo perché le cose non sono inviate a loro, altrimenti non credo avrebbero da obiettare.. ://
      comunque sì anche a me Nabla ha dato fiducia in questo senso!

      Elimina
  4. Questo post potrei averlo scritto io! Quando ho letto lo stato ho pensato esattamente le stesse cose che tu hai scritto qui adesso. Con le dovute eccezioni (vedi il caso da te illustrato, ovvero gente con foto scadenti e che non sa parlare italiano) mai mi verrebbe in mente di pensare che una review positiva o entusiasta sia frutto della malafede della povera blogger. Anzi.
    La gente non ha proprio altro da fare, secondo me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no davvero, non ha proprio niente da fare.

      Elimina
  5. E'normale se la cosa non mi sconvolge?
    Ormai ne ho sentite e lette veramente tante, sono stufa persino di controbbattere con post sulla pagina. Mi arrendo, le rosicone esisteranno sempre e il più delle volte attribuiranno alla tua persona, la loro. "Ti interessa solo la visibilità" e poi magari proprio colei che lo dice è attaccata ai numeri e alle visualizzazioni in maniera indicibile. Ormai un pochino mi conosci e sai quante ne ho passate in tal senso. Hanno davvero stufato!

    RispondiElimina
  6. Penso tu abbia detto tutto.
    A me le persone che fanno i conti in tasca agli altri non sono mai piaciute nella realtà.. figuriamoci nel web. Ultimamente spuntano come funghi esperte in ogni campo. Ora tutte sono in grado di dare ottimali suggerimenti di marketing alle aziende che, davvero, non potrebbero far proprio a meno di sentirsi dire come agire o come non agire per promuovere i propri prodotti. A parer mio è imbarazzante che qualcuna abbia inviato seriamente un'e-mail a Nabla dicendo cose come quelle sopra riportate. In base a cosa qualcuna pensa di poter fare la ramanzina all'azienda in merito alle sue scelte?! Queste sono le invidiose seriali, che rosicano e levano i like quando vedono che qualcuna riceve prodotti mentre loro non vengono cagate di striscio. Ovvio, un po' invidia viene a tutte ( grazie al ca', chi non vorrebbe risparmiare su prodotti che potenzialmente si è intenzionate ad acquistare? ), ma non è il caso di farne una malattia, che cacchio. Qui ci si scorda un po' troppo spesso che stiamo parlando di MAKE-UP. Non del pane e dell'acqua necessari per sopravvivere.
    Io, al posto della mittente dell'e-mail, avrei cominciato a scavarmi la fossa da sola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai usato la parola giusta, IMBARAZZANTE. E poi appunto madò, manco stessimo lottando per avere una tetto sotto la testa -_- bah

      Elimina
  7. Ciao! Io non ho nessun blog, perciò non riceverò mai nessun pacco da nessun azienda XD ma non sono affatto infastidita da questo metodo di comunicazione, anzi, perchè i pareri delle blogger che seguo e di cui mi fido, i loro swatches mi permettono di fare degli acquisti più consapevoli.
    Il problema delle blogger disoneste per me non sussiste, nel senso che basta leggere due post di un blog per capire se uno mente o meno e a quel punto mica mi metto a seguirlo e a leggerne le recensioni!!!

    ps: La frase sulla L'Oreal è stata la migliore!!!!!! veramente da incorniciare...soprattutto perchè avendo studiato marketing un'idea sulle cifre per acquistare uno spazio pubblicitario ce l'ho, senza contare il costo del testimonial, trucco e parrucco, direttori creativi etc..comparato al prezzo dei "miseri" pacchetti nabla sai che risate!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah grazie Fransis XD
      E grazie anche per aver spiegato il tuo punto di vista da "non blogger", sia mai che la gente capisca prima o poi >.<'''

      Elimina
  8. no comment! Capita anche nel mio mondo, purtroppo!

    RispondiElimina
  9. Hai pienamente ragione e condivido ogni singola parola che hai scritto. Chi siamo noi per giudicare se una blogger merita o meno? Io credo che Nabla abbia realmente scelto delle ragazze che a prescindere dai numeri sono capaci . Io come te faccio parte della categoria delle non scelte e come te sono contenta per le altre ma non mi strappo assolutamente i capelli :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Difatti, poi proprio nel caso di Nabla non mi sembra proprio che abbiano scelto delle blogger a casaccio! e meglio tenerci i nostri capelli!! ahahha

      Elimina
  10. Anche io son rimasta di stucco quando ho letto lo status di Nabla... Ma in generale, ci resto secca quando leggo di polemiche assolutamente di lana caprina! Mi sembra che tutti abbiano sempre da ridire (e giudicare!) quando la questione non riguarda se stessi. E si, perché avrei voluto vedere le signorine ignorate da Nabla se fossero state dall'altra parte della barricata!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oooh ecco il punto! anche io sarei proprio curiosa di sapere se si sarebbero lamentate comunque! e qualcosa mi dice di no!!

      Elimina
  11. Ammetto di essere stata leggermente distratta dalle gif nella lettura XD
    Ad ogni modo sono completamente d'accordo, ho letto anche io in questi giorni commenti riguardo a disappunti vari nei confronti di NABLA, che a detta loro sembrava aver inviato prodotti a tutti (tant'è che mi aspettavo quasi di trovarmi sommersa di pacchi a mia insaputa senza nemmeno aver fornito indirizzo né nulla), quando poi le ragazze in questione sono 13 e non 500. Ma soprattutto leggere lo stato di NABLA mi ha lasciata a bocca aperta, non credevo che arrivassero addirittura al punto di rivolgersi direttamente a loro. Sarà che è una cosa che non farei mai, sarà che non mi è nemmeno saltato per la testa di lamentarmi di non essere tra le blogger che hanno ricevuto i prodotti in anteprima, ma davvero tutto questo mi sembra al di fuori di ogni logica. E' un brand nuovo, ha bisogno di farsi conoscere, e ci sta tutto che cerchino di farlo attraverso il mondo delle blogger scegliendo quelle che più sono consone al compito, anche perchè ci sono stati molti casi di collaborazioni tra brand e sottospecie di blogger che non scrivono che due parole e non fanno nemmeno foto ai prodotti, e questo non è decisamente il caso.
    Ormai si è capito, nell'angolo del web dedicato alla cosmetica piace far polemica (che non dovrebbe però essere un dato di fatto, ma tant'è), ma almeno che sia fatta quando serve e con un po' di buon senso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaha ma infatti, per come l'hanno messa giù sembrava avessero mandato a mezzo mondo.
      comunque si, far polemica piace parecchio, ma stavolta hanno proprio toppato!

      Elimina
  12. Ciao! Questo post capita a fagiolo... Guarda caso anch'io stavo facendo le stesse riflessioni negli ultimi giorni!
    Gestisco il mio blog da circa 1 anno e mezzo, ho iniziato con le nail art semplicemente perchè sono la mia passione, negli ultimi mesi ho iniziato a pubblicare recensioni, sempre senza troppe pretese ma per il puro piacere di farlo. Poco tempo fa sono capitata sulla pagina di un'azienda nuova e ho chiesto se erano disponibili dei campioncini (mi sto avvicinando all'ecobio quindi non li ho chiesti tanto per, mi interessavano davvero perchè essendo "nuova" non so ancora bene quali prodotti sono adatti a me)... Ecco loro gentilissimi in tutta risposta mi hanno inviato anche delle full sizes, non me lo aspettavo davvero! Ora, so di non essere la top delle blogger (nè mi interessa diventarlo, perchè il blog è un hobby), e sinceramente non me ne frega un piffero se Tizia è invidiosa o pensa che non me lo sia meritato. Certo anch'io penso "guarda che fortunata Caia che ha ricevuto i prodotti xy" anzi è normale pensarlo, ma finisce lì... Come ho detto è da poco che sono dentro il mondo delle recensioni, e ancora meno dell'ecobio, ma sto leggendo delle cose allucinanti! Blogger che si sputtanano dietro, davanti bacini e bacetti e dietro vipere... Come dici tu il blog è un spazio frivolo, e tale deve rimanere! Vivi e lascia vivere, questo è il mio motto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no davvero, alcune sono veramente delle vipere e vorrei capire cosa ne guadagnano :/

      Elimina
    2. Mah non lo sapremo mai! Mi chiedo come si fa anche solo a pensare di mandare una mail del genere... Se ti consola, a me è successa la stessa cosa in università: alcune ragazze dopo aver accettato il voto di un esame sono andate a lamentarsi per come era stato gestito lo scritto (non sto qui a spiegare perchè ci vorrebbero ore, in poche parole hanno detto al prof che era stato valutato male e si meritavano di più). Ovviamente ci siamo andati di mezzo tutti con conseguenze letteralmente catastrofiche! Quindi non mi stupisco più di niente guarda... 'Sta gente deve solo vergognarsi!

      Elimina
  13. Neanche io ho ricevuto i prodotti Nabla da testare e non nascondo che mi sarebbe piaciuto essere scelta :) ho apprezzato comunque la scelta delle blogger, le loro recensioni, utilissime ai fini di un mio prossimo acquisto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non conosco tutte le blogger a cui sono stati inviati i prodotti ma tra quelle che conosco posso dire che effettivamente hanno scelto bene!

      Elimina
  14. ahahhahahhahah sto ancora ridendo per come hai organizzato tutto il post! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahah sono contenta di aver fatto anche ridere! XD

      Elimina
  15. Ecco a cosa ti servivano le gif. XD
    Comunque concordo in pieno, motivo per cui me ne sbatto altamente di collaborazioni e simili, e la vivo assai scialla. Mi contattano? Bene. Non lo fanno? E vabbè, magari rosico un po' ma non sto lì a ricamarci su un caso di stato. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. auahah sìììì, sei stata un aiuto prezioso per la realizzazione del post! XD
      comunque esatto, rosichiamo tutte un pochino, ci mancherebbe, però poi basta, ecco :/

      Elimina
  16. Ma siamo noi fuori dal mondo? Non avevamo mai sentito di discussioni in corso riguardo collaborazioni e bloggers... Comunque...vogliamo dirlo anche noi "lupo di mala coscienza, come la fa la pensa!" ahahahahahha!! è stra divertente, così come i mini video!!! Noi diciamo "ognuno misura la stoffa col proprio metro!"
    Saggezze popolari!
    Sei troppo simpatica!

    Eva e Valentina

    WalkOnTheShinySide.com
    Walk on Facebook
    Bloglovin'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda ti dirò, forse è proprio meglio stare fuori dal mondo! si vivrebbe tutto decisamente con più leggerezza!
      grazie comunque XD

      Elimina
  17. le immagini a corredo del post mi fanno morire XD la cosa che però più mi fa ridere è "se non mandassero tutti i prodotti alle blogger a noi costerebbero di meno" o come ho letto tempo fa sulla pagina di sephora "basta con queste blogger, dateci più campioncini".. come se i campioncini di sephora di creme e profumi fossero entusiasmanti U.U temo che la gente comune (cioè che non ha un blog) stia cominciando ad odiare la nostra categoria! ciò che mi intristisce è che qualunque cosa si faccia non va mai bene: ti dannoo i prodotti gratis= sei una venduta; li compri con i tuoi soldi= eh ma non sai che c'è la crisi. Bo, io non so più che fare XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si che poi come se i prodotti Nabla costassero chissà quanto!
      comunque sì, non si può fare molto, c'è sempre qualcuno che si deve lamentare per qualcosa, persino se si sta zitti!

      Elimina
  18. No vabbè...tralasciando le gif di accompagno che mi hanno fatto sdraiare per terra e che ancora adesso mi fanno sganasciare dalle risate...vorrei essere meno distante da te per poterti stringere la mano?!? La conclusione -pis and lov- credo che sia la chiave di lettura di tutto il tuo post, della situazione che sta degenerando e dei finti problemi...L'invidia è umana, idem la gelosia, è risaputo ma io dico...forse la gente dovrebbe rosicare in silenzio, perché chi si espone criticando solo per via della propria ira non ci fa mai una bella figura!!! Il blog dovrebbe aggregarci, è una passione e va vissuta come tale, tutto quello che viene è in più, ma nessuna toglie qualcosa ad un'altra...non siamo mai in competizione o almeno non dovrebbe mai esserci una competizione, ma tanto spalleggiamento e condivisione!!! Tutta questa pappardella per dire che mi unisco alla tua riflessione...e sono d'accordissimo!!!
    IMPOSSIBILE FERMARE I BATTITI //PAGINA FB //GIVEAWAY "VILLA ETA IN LOVE"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto, dovrebbe essere vissuta come dici tu, peccato che sembra più una gara continua :/

      Elimina
  19. qui ci vuole un fisico bestiale sai...... ops volevo dire pazienza!!
    ripeto quello che ti ho detto su fb, tutta questa gelosia? invidia? per gente che manco conosco dal vivo xD per un blog che ho creato per passione... ha 0 senso!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. figurati come si comportano allora con le persone che conoscono.. auahah

      Elimina
  20. Applausi!!! Mi hai fatto ridere e riflettere, una combo vincente ;)

    P.S. amore incondizionato per le facce di Jennifer Lawrence <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. auahaha grazie! anche io adoro le facce di Jennifer Lawrence *___*

      Elimina
  21. Uhmm... concordo in pieno con il post.
    Però non puoi certamente negare che alcune blogger testano prodotti a ruota e, guarda caso, i testi sembrano scritti ad hoc dall'azienda che si pronuncia nell'invio dei prodotti.... Soprattutto quando lo stesso prodotto, sia esso make up o altro, appare per un mese in più blog....
    Molti post non sono un giudizio imparziale....
    V.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no infatti non lo nego :) l'ho detto che ci sono dei casi, ma non si può fare di tutta l'erba un fascio, questo è il punto

      Elimina
  22. Sante parole, nulla da aggiungere!
    Pis end love, non poteva esserci una conclusione migliore!!

    RispondiElimina
  23. Concordo con tutto ciò che hai scritto...non capisco perché alcune persone si debbano creare questi problemi assurdi! Anche a me piacerebbe che Nabla,o che un'altra azienda, mi contattasse, ma se non lo fanno non mi creo questi problemi! Anzi, mi impegno per migliorare il mio blog, per farlo crescere nella speranza che mi contatteranno in futuro. Ma essere blogger per me non è questo, è scrivere e soprattutto, è una passione per me e mi permette di conoscere tante altre persone e non di certo ricevere prodotti gratis!!!! Spero davvero che la questione si chiuda una volta per tutte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti, avere un blog non dovrebbe essere un modo per avere prodotti gratis, ovvio che questo è uno degli aspetti più piacevoli che possano capitare, ma si è perso un po' il senso vero del blog!

      Elimina
  24. Partono gli applausi!!
    Io ho appena fatto una mezza collaborazione (non mi hanno inviato niente e non mi hanno pagata) e quasi quasi speravo nessuno la leggesse per paura o timore che le persone perdessero interesse per il mio piccolo blog e ripeto che quel post non mi ha portato niente in tasca e tra l'altro non ho ancora capito perché mi sia stato richiesto di concedere spazio ad un'azienda così importante...bah.. in ogni caso ho vissuto in una settimana di ansia chiedendo consigli a destra e a manca tra parenti e fidanzato su cosa pensassero a riguardo, alla fine ho accettato perché ho potuto specificare a caratteri cubitali che non percepivo compensi.
    Penso che se qualcuno dovesse mandarmi qualcosa a sto punto finirei in analisi ahahha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah oddio spero di no! comunque a parte gli scherzi è incredibile che non ci si possa sentire liberi nemmeno a "casa propria"!!!

      Elimina
  25. Penso proprio non ci sia da aggiungere altro se non una grandissima risata ^_^
    Quello che mi chiedo è con quale spirito alcune facciano le blogger...personalmente io sono spinta dalla voglia di condivisione, confronto e sperimentazione, forse sono stata stupida nel pensare che tutti lo facessero con lo stesso scopo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh no invece purtroppo non è proprio così :///

      Elimina
  26. A parte il fatto che lavoro per L'Oréal e quindi il tuo commento m'ha fatto schiantare, per il resto posso solo essere d'accordo! Ma certa gente non pensa che le scelte non vengono fatte solo per i numeri che si hanno (follower) ma soprattutto per quelli che non si hanno (doti comunicative)? Io ho chiesto a un paio di aziende se erano interessate ad una collaborazione senza successo, ok ci sono rimasta male ma fonisce lì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aahah grazie XD
      io penso comunque che certa gente non ragioni proprio, parli senza connettere minimamente i neuroni. che poi bisogna tenerli proprio scollegati per inviare una mail del genere :///

      Elimina
  27. è tutta invidia, lasciali perdere!!!!
    ahahahah, non potevo perdermi l'occasione di dirlo, scusa!!!!!! XD

    comunque, tornando (?) serie, io ho un blog da pochissimo, l'ho aperto agli inizi di novembre, tu pensa... insomma, non sono mai stata contattata da nessuno ed è giusto così, non mi faccio problemi e forse proprio perché sono nuova non provo neanche quel minimo d'invidia... e ti dirò, non ho neanche inserito nel mio blog il mio indirizzo mail perché penso che prima di farlo vorrei far capire a chi mi segue i miei gusti e le mie necessità...
    in genere mi piacciono le aziende (come nabla in questo caso) che mandano prodotti con queste modalità...
    non apprezzo invece blogger che parlano di campioncini che ricevono dalle aziende... che senso ha? secondo me è solo una presa in giro per noi lettrici da blogger del genere e per le blogger stesse da parte dell'azienda... non ne vale la pena... sia per una questione di "dignità personale" (è eccessiva come definizione, me ne rendo conto), sia per correttezza nei confronti dei lettori... però questa è solo la mia opinione, non pretendo di avere la verità assoluta in tasca...
    non mi piacciono neanche le aziende che danno tempi troppo ristretti nel recensire prodotti... adesso sto leggendo in giro condivisioni di un'iniziativa che dà la possibilità a qualche blogger "fortunata" di essere scelta per testare dei prodotti per capelli e recensirli in 20 giorni al massimo... ma come è possibile??
    però alla fine ognuno fa quello che vuole, è logico...

    ps: gif fantastiche!!!!! ^.^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah si ho letto di quell'iniziativa e dopo aver letto quella clausola ho lasciato perdere!
      comunque ti dirò, io ho parlato di campioncini ricevuti (e se ne avessi a vagonate parlerei anche dei campioncini in generale xD) e non trovo che sia così pessimo (non solo perché l'ho fatto io in prima persona XD) ma trovo che sia soprattutto fondamentale sottolineare sempre che si tratta di prime impressioni. Per me i campioncini sono piuttosto importanti per capire se acquisterò un prodotto o meno, quindi credo sia interessante parlarne in questo senso, ma ovviamente si deve capire, da entrambe le parti, che si tratta di pareri da prendere con le pinze!

      Elimina
    2. Esatto, sottolineando che si tratta di prime impressioni!!! Ma molte non lo fanno... ed è questo che mi fa perdere fiducia...

      Elimina
  28. Sono venuta a sapere di tutto questo problemino con Nabla e sinceramente sono rimasta un po' a bocca aperta.... non ci potevo pensare che certe ragazze arrivassero a prendersela cosi' con l'azienda solo per non essere state scelte per testare i prodotti xD ... allora... io ti parlo da blogger "giovane" adesso... se io fossi stata scelta al posto di una blogger meno giovane e quindi con numeri piu' alti di quelli che tira il mio blog mi sarei sovuta stare zitta, ma avrei dovuto fare altrettanto se invece di scegliere me avessero scelto una ragazza con un blog ancora piu' piccolo del mio.... qui non si tratta solo di numeri e la gente questo non lo capisce... ogni blog e' diverso, ogni blogger puo' apportare cose diverse in modi diversi tramite il proprio blog.
    Detto questo posso dire che per me il fatto che Nabla abbia scelto le blogger con cui collaborare rispettando certi criteri e non soltanto prendendo in considerazione i NUMERI (come fanno quasi tutti) mi e' sembrato OTTIMO... perche'? perche' non e' nemmeno giusto che sempre le stesse 4/5 blogger abbiano solo loro l'opportunita' di collaborare con aziende solo perche' i loro blog hanno 93493284928 iscritti e 2934934 visualizzazioni. E' bello anche quando un'azienda vede in una blogger, anche piu' giovane, del potenziale e degli aspetti positivi che magari in un blog piu' "grande" non trova... queste cose sono da apprezzare, e in questo modo crescono anche i piccoli signori! E non parlo solo di collaborazioni, alla fine e' bello essere apprezzati non solo dai lettori e quindi da chi potrebbe essere nostro collega o follower... ma anche dai piu' grandi, cosa ci sarebbe di male? Credo nulla.

    Mi cadono le braccia quando dicono che tutte le persone che ricevono prodotti gratis parlano bene alla fine dei prodotti quando di recensirli si tratta... che vuol dire parlare bene o parlare male???? Non credo nessuna blogger si metta a scrivere in un post "questo prodotto che mi avete mandato fa cagare!" ... per carita'... c'e' una cosa che si chiama confronto... dove si dice il buono e il cattivo e si arriva ad una conclusione, e questo si fa in ogni singola review che sia di prodotti ricevuti gratuitamente o non. Oh! -____- ... vabbe' ora mi calmo... LOL
    Hai fatto bene a scrivere questo post, sei una persona da apprezzare <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. auah Barby ti sei scatenata! purtroppo in realtà ci sono anche persone che in effetti elogiano i prodotti solo per riceverne altri ma si parla principalmente di blogger che si capisce che hanno solo quello scopo (vedi blog tipo "vita da tester" o simili!). però non si parla di tutti, ma solo di una minoranza! (spero XD)
      Comunque grazie del tuo apprezzamento ♥

      Elimina
  29. Huahau eh si scusa Q_Q queste cose fanno scatenare il mio lato piu' selvaggio LOL.
    Ho capito perfettamente di quale genere di blog parli allora, e credimi io ancora non ci credo quando girando a caso sui blog trovo recensioni di NASTRI adesivi... My god un giorno ci troveremo le review della carta igienica pure!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Barbara non vorrei sconvolgerti, ma le review della carta igienica ci sono già... ;-)

      Elimina
  30. il messaggio a Nabla è di un'assurdità mai vista...stento ancora a crederci.Concordo su tutto quello che hai scritto!Sai che pure io ogni tanto mi sento in colpa se non trovo difetti evidenti ad un prodotto che mi è stato inviato? U.U

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco, mi fa piacere sapere che non sono l'unica XD

      Elimina
  31. clapclapclap.... io non mi sarei nemmeno giustificata al posto di NABLA... cioè? perchè mai? Ma io della mia azienda, posso fare quello che voglio e scegliere chi per me è più consono? Ma perdincibaccoli!!! poi va bhe... sarebbe anche giusto che si scelgano blogger non solo brave ma anche con un minimo di visualizzazioni, perchè sinceramente, perchè dovrei inviare un prodotto GRATIS a un blog dove lo segue solo Sciura Maria? (ma questo nabla però l'ha omesso XD anche se in ogni caso avrebbe solo ragione XD ) O.o non ho mai capito perchè certa gente (invidia o chissà cosa) debba sempre puntualizzare sulla scelta delle blogger (io non sono tra le prescelte di nabla, ma che cavolo pretendo? con appena 500 follower)
    Misteri del web....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si esatto, va bene sperarci, ma pretendere mi sembra un tantino esagerato!

      Elimina
  32. Mamma mia che brutte queste questioni...cioè ma la gente ce la fa?! Non credo proprio!
    Hai ragione quando dici che si è diffusa la paura di scrivere una virgola sbagliata perché tizio Caio e Sempronio sono sempre all'erta!
    Detto sinceramente?!
    L'invidia è una brutta bestia...troppe persone non hanno letto accuratamente la divina commedia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no mi sa proprio che non l'hanno letta in parecchi! XD

      Elimina
  33. So che sono l'ultima che dovrebbe parlare perché io quei prodotti da Nabla li ho ricevuti, per cui non dirò molto se non che approvo tutto ciò che hai scritto e lo sottoscrivo. Non ho ben capito perché ce la si sia presi proprio con Nabla che mi sembra un'azienda onesta e trasparente quando, invece, ci sono altre case cosmetiche su cui ci sarebbe da dire molto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si esatto, proprio con Nabla! non ha senso davvero.

      Elimina
  34. Sai, ci pensavo giusto qualche giorno fa e credo tu sappia anche cosa possa aver scatenato in me certi pensieri. Hai detto tutto, non bisogna assolutamente aggiungere altro. Io sono sempre più convinta che ormai certe polemiche giungano per il gusto stesso di far polemica che alcune persone covano in sé e, nella maggior parte dei casi, ciò accade per insoddisfazione personale!

    RispondiElimina
  35. Concordo con tutto ciò che hai scritto in questo post, anche se certe questioni sono (purtroppo) all'ordine del giorno da un po' troppo tempo e non me ne stupisco più.
    Sono nel mondo dei blog da ormai diversi anni e quello che mi preoccupa è che la situazione sembra peggiorare invece che migliorare.

    Per la questione "prodotti ricevuti", anche io mi trovavo in difficoltà quando dovevo parlare dei prodotti ricevuti e, per ovviare questo problema, imposto i vari post elencando quello che mi è piaciuto e quello che non mi è piaciuto, sperando che la gente capisca che a dire bugie non ci guadagno nulla (checchésenedica) ma soprattutto non voglio scendere a questi compromessi.
    Altro problema che viene preso poco preso in considerazione sono le differenti reazioni che si possono avere sui prodotti. Io, per esempio, sono fortunatissima, ho dei capelli forti, una pelle equilibrata e non ho reazioni particolari anche se mi spalmo sostanze strane, quindi è più facile che con un prodotto mi trovi bene piuttosto che male ma spero sempre che, chi legge il mio blog, capisca questo dalle mie premesse e dalla descrizione della mia esperienza.

    Io parlo da "eletta" di Nabla (quindi qualcuno potrebbe storcere il naso sulle mie riflessioni su questo caso) e ci sono rimasta male quando ho letto le "accuse" (tra virgolette per smorzare i toni) perchè a mio avviso non hanno fatto cose esagerate, sono stati trasparenti fin dall'inizio e soprattutto sono agli inizi.

    Chiudo sto poema dicendo che ho amato le gif di accompagnamento al post, mi hanno fatto troppo ridere XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì infatti, quella è una cosa che la maggior parte delle persone non capisce.. siamo tutti estremamente diversi, non è detto che la tal cosa che per me è perfetta lo sia anche per te!
      ahah grazie per le gif XD

      Elimina
  36. D'accordissimo. Non è la prima volta che vengono fuori queste polemiche nè sarà l'ultima.
    Quello che non capisco e non capirò mai è cosa pensa di ottenere questa gente protestando.

    Ovviamente io non sono una delle "elette" di Nabla (OMG, mi sembra di parlare di Matrix :-P ), ma è giusto così, in effetti il mio non è un vero e proprio beauty blog e ci sono decine di altre blogger più meritevoli di me, quindi almeno per quanto mi riguarda, l'ufficio marketing di Nabla ha lavorato bene. :-) Certo se avessi ricevuto un pacchettino sarei stata felicissima, ma solo perchè l'avrei considerato come un regalo di compleanno inaspettato, non qualcosa di dovuto!!

    E' vero che ci sono anche blog che elogiano in modo indiscusso tutti i prodotti che ricevono, ma si riesce ad identificarli con facilità. Proprio qualche settimana fa ho fatto pulizia ed eliminato quelli che stavo seguendo perchè mi facevano solo perdere tempo senza darmi nessun valore aggiunto.

    Personalmente, quando ho fatto recensioni di prodotti ricevuti in omaggio mi sono sempre attenuta alle mie effettive impressioni e se un prodotto era pessimo, l'ho sempre scritto. E senza indorare la pillola. Nel caso specifico, i prodotti Nabla che ho comprato non li ho trovati eccezionali, e non ho nemmeno capito l'entusiasmo generalizzato dietro questo brand, come ho anche scritto nel post delle prime impressioni: vi assicuro che se li avessi ricevuti gratuitamente il post sarebbe stato identico!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. auahahhaha si in effetti "le elette" fa molto Matrix XD
      io finora non ho mai trovato prodotti davvero pessimi, ma ho trovato qualcosa che su di me non andava bene o che non mi piaceva e ho sempre cercato di dirlo.
      Certo se me le invia un'azienza magari evito frasi pesanti, proprio perché la gente non è capace di capire che un'opinione mia (e delle blogger in generale intendo) non dev'essere per forza oro colato!

      Elimina
  37. Per me ciò che hai detto son cose scontate, essendomi rimasto almeno un criceto in zucca (ciao gino!). Però mi rendo conto che a qualcuno un post del genere possa essere utile visti i recenti sviluppi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah ciao gino :')
      comunque sì, dovrebbero essere scontate, peccato che nella realtà non lo sono del tutto :/

      Elimina
  38. Concordo su tutto e per me sbagliano le azienda, come Nabla in questo caso, a giustificarsi! Chi parla è semplicemente geloso di non aver ricevuto prodotti gratis! Un bacio ciccia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si in questo caso anche secondo me hanno parlato per invidia! ma non posso biasimare Nabla che vorrà crescere nel modo più sereno possibile >.<

      Elimina
  39. E' da una settimana che faccio fatica a connettermi ad internet e questa mi giunge nuova... Concordo con quello che hai detto, oltretutto dev'essere un onore essere scelte da un brand per testare i loro prodotti, ma voglio dire... non dev'essere lo scopo della propria vita!

    Comunque sono morta dal ridere mentre leggevo il post vedere le gif animate; rispecchiavano un casino quello che scrivevi! ^_^

    Erica

    RispondiElimina
  40. Sante parole!! Mi viene in mente quella vignetta dell'asino ..> http://1.bp.blogspot.com/-h7m__ZowStY/T_gC5SiQC9I/AAAAAAAADnY/4iqnBxM3gkw/s1600/MONTI.jpg insomma far polemica sempre e comunque per il semplice gusto di farla...! Insomma c'è posto per tutte le blogger nel web, quelle più brave e quelle meno brave ci sono un'infinità di aziende con cui collaborare non vedo perchè ognuna non va per la sua strada senza andare a guardare la pagliuzza nell'occhio dell'altra!


    Alixia

    RispondiElimina
  41. a me fanno molto ridere queste cose...e come dici tu, chissene delle scelte delle aziende...molte aziende non conoscono proprio le blogger! conoscono Clio e poche altre, di quelle che hanno un blog solo scritto, non conoscono praticamente nessuno!

    RispondiElimina
  42. Ciao. Mi presento prima di tutto, sono Claudia beauty promoter yves rocher, io sono dalla parte opposta della barricata. Ti descrivo in breve quello che è la mia esperienza con beauty blogger e youtuber. Io non sono un azienda ma un umile rappresentate, ma ho la mia paginetta facebook di vendita, un giorno mi contatta una ragazza per una collaborazione e tutta entusiasta acetto. Da li mi sono arrivate più email di collaborazione di quanto è possibile umanamente leggere. Ho dovuto scremare ovviamente (o avrei dovuto svuotare direttamente la ditta in francia per rifornire tutte) Le reazioni al rifuto sono ste le più disparate, molte a dire il vero sono state tanto gentili, altre rispondevano tipo:"come non mi spedisci niente? non sai chi sono io?". Io essendo una rappresentante non ho chi sa quale magazzino di roba ed alcune ragazze che ho acetto di collaborare mi hanno messo decisamente in crisi, scrivendomi perodicamente: e quando spedisci? A voglia a spiegare che spedisco quando ho la roba. Io spedisco i prodotti che ricevo come buono produzione o quelli che ricevo come premio reclutamento, se dovessi comprare (e vi assicuro che vendere è un lavoiraccio, tra indecisi e farsi pagare) anche i prodotti da spedire anderi in banca rotta. I risultati degli invii sono stati i più disparati. Una ragazza si è fatta spedire i prodotti, ha recensito e tutto e poi? consigliava di comprarli nel negozio del suo paese :-( Potete capire benissimo che mi sono girate? non poteva collaborare col negozio invece di far spendere me di spedizione e tutto il resto? altro caso. Questa aveva una fretta di ricevere che bruciava il mondo e ha i prodotti da 12 mesi circa e niente non li ha recensiti, va bene che le ho detto di fare con calma, che è meglio una cosa fatta col tempo ma bene che in corsa e male, che anche le critiche negative sono gradite ma 12 mesi? le ho chiesto spiegazioni, le ho detto anche che se si trovava male poteva dirlo, risposta: no no mi sono trovata benissimo, ho finito tutto, ma non ho tempo. Come prima bruciava per scrivere poi non ha tempo? (altro tempo e soldi persi). Ripeto non tutte sono così (per fortuna) ho conosciuto anche delle brave persone. Ma mi piacerebbe che ci fosse anche un filino in più di rispetto anche per noi, perchè se per alcune fare la beauty blogger è un hobby per noi vendere è un lavoro col quale ci paghiamo i conti di casa.

    RispondiElimina

I vostri commenti mi danno sempre enorme soddisfazione e sarò ben lieta di passare a curiosare nel vostro spazio, ma non chiedetemi sub4sub.. suvvia, non è carino così, sembra uno scambio di figurine!
E tutti i commenti contenenti link verranno considerati come SPAM e quindi cancellati.
Thanks for your comments ♥

Ultimi commenti

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet, da siti che non ne riportano la fonte; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vi chiedo la gentilezza di comunicarmelo via email e provvederò immediatamente a citarne la provenienza o a rimuoverle. Tutti i prodotti che vedete sul sito sono acquistati da me, tranne dove diversamente specificato. Ad ogni modo non sono pagata per scrivere le mie opinioni che sono del tutto personali e trasparenti.

Ebuzzing - Top dei blog - Bellezza

Modulo di contatto