henné le erbe di janas

Le Erbe di Janas: Henné rosso caldo + Robbia - La mia esperienza

mercoledì 23 aprile 2014Elisha87

Dell'henné di Le Erbe di Janas ho già parlato abbastanza nel post di haul, oltre che sul gruppo Una Blogger per Amica, sfogandomi un po' per il modo in cui mi era arrivato.
In sintesi, per chi non ha seguito la vicenda, uno dei due pacchetti ordinati del suddetto henné mi è arrivato in condizioni pietose, come se prima ci avessero giocato a palla avvelenata, per capirci.

Settimana scorsa comunque mi sono decisa a farlo e così ho reperito quante più informazioni possibili sulla combo con la Robbia, della stessa marca.

Le Erbe di Janas: Henné rosso caldo + Robbia - La mia esperienza

Le Erbe di Janas: Henné rosso caldo + Robbia - La mia esperienza



Cercando notizie su come utilizzarle insieme, sono capitata sul blog Amore Bio dove ho trovato per altro uno schemino interessantissimo sull'ossidazione dell'henné, preso in origine dal sito Henna Page.


Insomma, sull'asse verticale (non mi ricordo mai se è x o y, perdonatemi u_u) trovate le temperature e sull'asse orizzontale il tempo di ossidazione.
Sia la zona verde che quella gialla evidenziano le combinazioni che non garantiscono una buona colorazione del capello, mentre nella zona rossa dovreste trovare la combo perfetta.

Non so se lo schemino sia appurato, ma nell'ignoranza ho deciso di provare e, considerando che in casa dovrebbero esserci all'incirca una ventina di gradi, ho fatto ossidare il mio henné per poco più di un giorno.

Eniuei, sono partita così:

Le Erbe di Janas: Henné rosso caldo + Robbia - La mia esperienza


Ecco l'elenco dei miei ingredienti (fate conto che ho i capelli molto corti):

• 30gr di henné rosso caldo Le Erbe di Janas;
infuso di frutti rossi, hibiscus e rosa (per la cronaca quello nel barattolo di latta di LD, nella stessa confezione della versione "Christmas Tea" che cercavamo tutte il Natale appena passato *_*)  q.b.;
succo di limone q.b.

• 20gr di robbia Le Erbe di Janas;
infuso di frutti rossi q.b.

Preparazione:

In una ciotola di ceramica (o al massimo di plastica, ma mai di metallo) ho versato l'henné e l'ho mescolato con il succo di un limone.
In un pentolino a parte ho fatto bollire circa 180ml di acqua, in cui ho fatto riposare l'infuso per un bel po' di minuti, fino a che è diventato di un bellissimo ed intenso color amarena.
Dopo aver filtrato l'infuso, ne ho versato poco alla volta nella ciotola con l'henné, mescolando bene con un cucchiaino, sempre di ceramica.
Una volta ottenuta una pappetta piuttosto liscia - ma non liquida - ho coperto la ciotola e l'ho fatta riposare per più di 24h (fate conto che tende un po' ad asciugarsi, quindi è meglio non sia troppo consistente).

Il giorno seguente ho scaldato ed utilizzato l'infuso avanzato dal giorno prima (in cui ho fatto macerare per bene i vari petali) per creare una pappetta anche con la robbia. Questa l'ho lasciata riposare soltanto un'ora, come spiegato nelle varie pagine visitate.

Le Erbe di Janas: Henné rosso caldo + Robbia - La mia esperienza
Pappetta di Robbia


Una volta pronto il tutto, ho mischiato henné e robbia tra di loro, fino ad amalgamarli bene ed ho proceduto (anzi, mia mamma in realtà) ad applicarli sui capelli asciutti e puliti.
Ho avvolto poi la mia testolina simpatica nella pellicola trasparente e siccome non mi sentivo abbastanza affascinante ho anche coperto il tutto con un sacchetto di plastica (che in realtà serve per "creare" calore) ed ho lasciato in posa per 8 ore circa.
Infine ho risciacquato tutto con acqua non troppo calda e in ultimo con un po' di balsamo.

Il risultato è stato questo

Le Erbe di Janas: Henné rosso caldo + Robbia - Swatch Capelli
Entrambe le foto sono fatte alla luce del sole, a sinistra luce diffusa e a destra luce diretta.
All'ombra non sono così rossi!
Perdonate la foto sfocata all'ennesima potenza, ma ero in macchina (ovviamente non guidavo auaha) e cercavo di fotografarmi dal cellulare, guardando "l'anteprima" nello specchietto retrovisore, rischiando che ad ogni buca mi cadesse il cellulare, e alla fin fine questa era l'unica in cui si vedeva bene il colore, come al solito -_-

Credetemi se vi dico che catturare i riflessi in questi casi è peggio che fare swatch nella bat caverna, perché al solito non c'è mai nessuno nei paraggi in grado di fare le foto come dici tu (si va beh ok, quella di sinistra è sfocatissima, dovrei stare zitta auhaha) e farsele da sola senza vedere.. beh, che ve lo dico a fare, avete visto i risultati XD

I capelli comunque sono venuti morbidissimi e i ricci ben definiti, come sempre quando risciacquo il tutto con il balsamo!

All'ombra sono più o meno di questo colore


Il colore mi è piaciuto molto, anche se a dir la verità credevo che la combo con la Robbia fosse veramente una bomba di rossume, considerando le foto che avevo visto negli altri blog T_T

Di certo ho notato che rispetto all'henné rosso egiziano di Forsan, di cui vi avevo parlato qui, questo di Le Erbe di Janas è decisamente meno sabbioso, anzi, diciamo che non lo è per nulla.
Il risciacquo è stato piuttosto semplice e non mi ha fatto dannare come nel caso del suddetto, per questo sono contenta di averlo provato e sono sicura lo ricomprerò di sicuro.
Già ho scritto loro chiedendo di fare confezioni che non subiscano la seconda guerra mondiale ed hanno detto che dal prossimo lotto vedranno di cambiare confezionamento.. sperem!

Oltretutto, riguardando le foto del post scorso di hennaggio, ho notato anche che il colore è molto meno ramato ma più mogano, più ciliegioso e la cosa non mi dispiace affatto, anzi.

PS: avendo sbagliato a pesare l'henné (ne ho pesati 50gr come d'abitudine) ne ho dovuto congelare un po' per la prossima volta. In tante - nel blog Capelli di Fata - sostengono che congelando l'henné il colore si "sprigioni" di più.. staremo a vedere!

Voi che ne pensate, vi piace?

You Might Also Like

31 commenti

  1. L'henné sta iniziando a tentare anche me. Ho però paura di fare casini..non ho mai ftinta nè altro in vita mia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. secondo me con l'henné vai sul sicuro! a meno che tu non abbia tantissimi capelli bianchi (che prendono un colore diverso rispetto agli altri) ti consiglio di farlo, perché è davvero difficile combinare casini XD

      Elimina
  2. Il risultato mi pare ottimo, i capelli hanno un colore perfetto, pieno, luminosi e si vede che sono morbidissimi, quasi quasi provo un hennè invece di continuare a fare tinte distruttive per i miei capelli disgraziati ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ho tinto i capelli per tanti anni, ma distruggere i capelli quando non sono nemmeno particolarmente bianchi è davvero un peccato :(

      Elimina
  3. uuuuh mi piace l'effetto *-*
    sarei tentata anche io con uno neutro però :/ quindi non per colorarli ma giusto per farli rinsavire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esiste anche l'henné neutro per non colorarli! ma poi si possono fare davvero tantissime combinazioni di colore :)

      Elimina
  4. davvero bello l'effetto sui tuoi capelli..sebra un buon hennè..^_^....

    RispondiElimina
  5. bellissimi i riflessi, in effetti dovrei provarla anche io la robbia :D ma credo acquisterò da un altro ecommerce!

    RispondiElimina
  6. belli, belli mi piacciono tantissimo i riflessi *_*

    RispondiElimina
  7. rosi è proprio bello il tuo blog!!! ti faccio i complimenti! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah ciao rosina ♥ mi fai i complimenti per convincermi a farti la grafica? XD

      Elimina
  8. Avevo seguito la spiacevole vicenda del "pacchetto malandato" su facebook...effettivamente anch'io non avrei gradito! Ad ogni modo devo dire che il finale della storia ha un lieto fine, mi piace davvero il risultato sui tuoi capelli, si vedono i riflessi e la luminosità. Certo che ci vuole un po' di pazienza ad usare l'hennè, io praticamente rischio sempre di non riuscirlo a lavare via...
    IMPOSSIBILE FERMARE I BATTITI //PAGINA FB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì è vero, ci vuole molto tempo e pazienza!

      Elimina
  9. Adoro leggere questi esperimenti, io non sono in grado di fare queste cose e avrei una paura folle di fare casino >_<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah no ma il casino si fa solo in giro per casa (come tutte le cacchine di henné che mi cadono dalla pellicola mentre cammino, per esempio auahah)

      Elimina
  10. Sono la Serena che ha appena scritto un post sul tuo gruppo Facebook :) mi andava di visitare i vostri blog e noto con piacere che tratti di prodotti eco bio. Ma che bel colore ti è venuto?! Prima o poi voglio riprovare anche io, magari seguendo la tua ricetta visto che a me dopo la tinta cambiò poco e niente ahah ;) ti seguo volentierissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma grazie *__* fammi sapere se la provi!!

      Elimina
  11. Molto carino l'effetto! Se mai dovessi impazzire e volessi tornare ad un colore "normale" credo mi butterei sull'henné, anche se ammetto di non averci mai capito un tubo sulla questione dosi, preparazione ecc XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah si in effetti l'henné ha una trafila piuttosto lunghina, però io trovo che ne valga la pena! anche se certo, se lavorassi e avessi pochissimo tempo a disposizione non so quanto sarebbe facile mettermici XD

      Elimina
  12. a me vengono più rossi ma il risultato dipende da tanti fattori, non ultimo la base di partenza, credo che la mia sia più chiara (e sì. fotografare i riflessi è sempre una tragedia greca, ti capisco abbestia ;_; )... inoltre devi vedere anche un po' quanto stratifica, sui miei la robbia non prende molto, nel senso che scarica un sacco proprio coi lavaggi (al contrario dell'henné, Janas anche per me)
    Secondo me come risultato di partenza è buono :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì è vero, anche io ho notato che la robbia scarica parecchio! dovrei provare per curiosità anche a fare solo henné la prossima volta, così da capire quanta differenza c'è con la combo con robbia e quanto scarica di volta in volta!

      Elimina
  13. a giudicare da come ti sono venuti,cioè è ottimo mamma mia,luminosi e sani
    buon inizio settimana
    un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie!! buon inizio settimana anche a te :D

      Elimina
  14. Abbiamo fatto l'hennè praticamente lo stesso giorno, ricordo il post su fb, solo che io uso quello della Forsan, viene di un rosso più chiaro :)

    RispondiElimina
  15. ho trovato questo tuo vecchio articolo e mi interessa il discorso hennè più robbia visto che ho iniziato a fare hennè rosso freddo di janas e per le prossime applicazioni pensavo di provare anche la robbia, da quel che ho capito l'hai preparata come l'hennè solo che hai aspettato un'ora? Cioè, ci hai messo anche il limone o una sostanza acida oppure non serve? grazie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto, per la robbia non serve una sostanza acida, basta la semplice acqua calda!!
      buon henné!!

      Elimina
  16. Ho provato con la robbia dopo anni di solo hennè.. ma anche a te è venuto il cuoio capelluto rosso fuoco? @-@ ho anche il contorno viso macchiato, l'henne da solo non mi macchiava così tanto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No non ricordo mi avesse macchiato il contorno del viso!! Ma hai preso quello delle erbe di Janas??

      Elimina

I vostri commenti mi danno sempre enorme soddisfazione e sarò ben lieta di passare a curiosare nel vostro spazio, ma non chiedetemi sub4sub.. suvvia, non è carino così, sembra uno scambio di figurine!
E tutti i commenti contenenti link verranno considerati come SPAM e quindi cancellati.
Thanks for your comments ♥

Ultimi commenti

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet, da siti che non ne riportano la fonte; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vi chiedo la gentilezza di comunicarmelo via email e provvederò immediatamente a citarne la provenienza o a rimuoverle. Tutti i prodotti che vedete sul sito sono acquistati da me, tranne dove diversamente specificato. Ad ogni modo non sono pagata per scrivere le mie opinioni che sono del tutto personali e trasparenti.

Ebuzzing - Top dei blog - Bellezza

Modulo di contatto